BENEFICIARI DEL SUPERBONUS 110%


Possono godere di tali incentivi: persone fisiche, condomini, cooperative edilizie e onlus.

I principali interventi riguardano il miglioramento dell’isolamento termico degli involucri edilizi, la sostituzione degli impianti di riscaldamento e gli interventi antisismici su edifici esistenti, oltre all’installazione di impianti solari fotovoltaici e di infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.

Sono esclusi dal Superbonus le ville di lusso, le abitazioni signorili e i castelli, mentre vengono esplicitamente inclusi i condomini e le loro parti comuni, le case a schiera, oltre alle villette indipendenti unifamiliari e bifamiliari. Risultano comprese anche le “seconde case”.

La detrazione va ripartita in 5 rate annuali ed è legata alla capienza fiscale del richiedente relativamente alla dichiarazione dei redditi. Sconto in fattura e cessione del credito permettono di ampliare la possibilità di godere della detrazione anche a soggetti che non potrebbero godere dell’incentivazione fiscale diretta mediante detrazione IRPEF e che non dispongono della liquidità necessaria ad effettuare gli interventi.

1 visualizzazione

Copyright 2020/2021 by Studio Legale Piccioni & Ricci - P. IVA 01532410675

Ogni riproduzione anche parziale di immagini e contenuti non autorizzata è assolutamente vietata.

  • Facebook
  • Twitter
  • Instagram